tramonti
tramonti

TRAMONTI SCEGLIE IL MOLINO QUAGLIA PER LO STORICO RADUNO.L’8 E IL 9 AGOSTO TUTTE LE PIZZE SARANNO PREPARATE CON LA FARINA PETRA. E IN ANTEPRIMA NAZIONALE SI PRESENTA UN INNOVATIVO METODO DI COTTURA.

Tramonti ha scelto Petra 9 e Petra 3 per realizzare le pizze durante il consueto raduno d’estate. L’ 8 e il 9 agosto, per il secondo anno consecutivo, la farina Petra del Molino Quaglia sarà tra le protagoniste di questa singolare iniziativa.

Petra 3 e Petra 9 sono farine di grano tenero eccezionali e uniche per apporto nutrizionale perché ottenute spingendo il grado di estrazione dal chicco alla percentuale del 90% e conservando un elevato contenuto di fibre. Profumate, dal colore ambrato e dall’aspetto gradevolmente puntinato nella 9 integrale, con una forte evidenza dei frammenti del chicco, è stata scelta dai pizzaioli di Tramonti per le caratteristiche che la rendono idonea alla produzione dell’omonima pizza De.Co., a denominazione comunale.

Petra è la linea di farine di grano tenero che nasce in purezza dalle macine di pietra del Molino Quaglia. È il punto di arrivo di una ricerca dei grani teneri migliori per profilo nutrizionale e gusto, scelti non solo per l’alto contenuto proteico, ma anche per la qualità delle proteine, macinati a pietra all’interno di un processo industriale, che garantisce un controllo accurato della granulometria e l’uso dedicato della selezionatrice ottica, l’occhio bionico del mugnaio, che lascia passare solamente i chicchi migliori.

Ma a Tramonti, dove tutte le pizze saranno realizzate con Petra 3 e Petra 9, si terrà anche una rivoluzionaria presentazione per il mondo della pizzeria. Giuseppe Giordano, pizzaiolo tramontino emigrato con la famiglia ad Alessandria, presenterà in anteprima nazionale, Il Pizz’ino, il nuovo modo brevettato di cuocere la pizza capace di unire due tecniche di cottura legate al forno a legna: quella sulla pietra e quella nel tegamino.

“Brevettato da pochi mesi e ideato lo scorso anno risulta un prodotto innovativo – spiega Giordano – che può essere venduto anche al trancio divenendo a tutti gli effetti il primo trancio cotto nel forno a legna”.

 Petra e Molino Quaglia sono lieti di partecipare a questo storico raduno per contribuire alla riscoperta dei gusti e delle lavorazioni della tradizione in chiave moderna e vi attendono numerosi per un assaggio di pizza nel suggestivo scenario di Tramonti.

 Le attività di promozione e divulgazione del mondo della pizza portate avanti dal Molino Quaglia proseguono con PizzaUp®, il Simposio tecnico sulla pizza italiana organizzato dall’Università della Pizza che si terrà a Vighizzolo d’Este (Pd) dal 7 al 9 novembre.

RASSEGNA STAMPA

Scrivi un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: