19 novembre 2013 dalle ore 9 alle ore 18

(pranzo incluso nel prezzo)

Oggi si fa un gran parlare di alimentazione e salute. Anche in pasticceria dove la trasgressione regna sovrana. Ma si può realizzare un dolce con maggiore equilibrio nutrizionale senza toccare il gusto

Ecco come fare una pasta sfoglia di altissima pasticceria, saporita e friabile come nessun’altra, usando solo il 50% del burro della ricetta classica. Naturalmente con Petra, farina macinata a Pietra ricca di nutrienti e con tutto il gusto del grano.

Racinelli_Ghisolfi_Miatto

Federica Racinelli e Giulia Miatto (nella foto con Roberto Ghisolfi a PizzaUp) in un corso nuovo di zecca che arriva dopo sperimentazioni e assaggi di mesi e dopo aver raccolto giudizi lusinghieri da parte di pasticcieri ed esperti gastronomi. Una pasta sfoglia ricca di gusto e leggera come nessun’altra da usare nei dolci della tradizione.

Ma le novità non finiscono qui: questa nuova ricetta dà la possibilità di riutilizzare gli scarti di lavorazione per la produzione di un assortimento di basi forno salate lievitate e non. Come panino soffice, grissino, cracker e bignè da variare a piacimento inserendo in ricetta i cereali e semi della nuova linea dei Bricks di PetraViva, che consentono di personalizzare gusto e strutture senza confini. 

leggi QUI il programma del corso

ISCRIVITI ONLINE

Scrivi un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: